logo osservatorio tsm
logo osservatorio tsm
09/02/2023
(01.10.2015)

MAG, convegno internazionale “I GRAND HOTEL COME GENERATORI DI CAMBIAMENTO TRA 1870 E 1930 - INDAGINI IN CONTESTI ALPINI E SUBALPINI TRA LAGHI E MONTI”

Riva del Garda (TN), MAG Museo Alto Garda, Piazza C. Battisti 3/A, 16 e 17 ottobre 2015


I territori che si sono confrontati nei decenni tra XIX e XX secolo con uno sviluppo turistico si sono talora misurati con il fenomeno dei Grand Hotel, e più in generale con la realizzazione di strutture per l'accoglienza, ossia di nuove, articolate e imponenti costruzioni che in tale arco temporale hanno avuto ampio sviluppo in tutta Europa. Nella loro realizzazione e gestione si sono peraltro impegnati numerosi progettisti e sono state coinvolte molteplici figure professionali.
Nel convengo si intende indagare il tema dei Grand Hotel, in rapporto alle modifiche indotte nei contesti di realizzazione, per comprendere se, e in che misura, sia possibile considerare tali strutture come fattori di sviluppo dei territori. Ciò consentirà di fornire un apporto alla conoscenza di specifici contesti locali, di avanzare comparazioni e spunti di riflessione tra diversi approcci disciplinari nonché di presentare esperienze di conservazione del patrimonio paesaggistico e architettonico.

Programma

Venerdì 16 ottobre

14.00, Saluti istituzionali e introduzione convegno

14.30 – 16.45, Sessione I – La cultura dell’ospitalità: aspetti economici e sociali

Andrea Leonardi (Università degli Studi di Trento): I Grand Hotel come motore dello sviluppo turistico in area alpina

Julie Lapointe Guigoz e Stefano Sulmoni (Université de Lausanne): Tourism and hotel industry development in the Switzerland lakeside areas (Geneva Lake and Lugano Lake) between 1870-1920: a factor of urban transformations and technological innovation promotion

Andrea Zanini (Università degli Studi di Genova): Grandi alberghi e organizzazione turistica in Italia tra Otto e Novecento. Dall’esperienza lariana alla dimensione nazionale

Patrick Gasser (Touriseum Merano): Da borgo rurale a “località di cura di fama mondiale”: Merano e i suoi Grand Hotel tra 1870 e 1930

Rodolfo Taiani (Fondazione Museo Storico del Trentino) e Michael Wedekind (Universität Wien): Avamposti della modernità

Breve dibattito

16.45 – 17.00, Coffee break

17.00 – 19.30, Sessione II – Architetture dell'accoglienza e morfologie urbane

Ornella Selvafolta (Politecnico di Milano): Dalle grandi ville ai grand hotel: architetture e luoghi della villeggiatura sul lago di Como tra Otto e Novecento

Francesco Dal Negro (ricercatore, Crema): Alberghi alpini e infrastrutture. Rapporti reciproci

Marica Forni (Politecnico di Milano): Grand-Hotel “creation de notre époque”: modelli per la villeggiatura attraverso la manualistica

Barbara Scala (Università degli Studi di Brescia): La Riva del Garda voluta dal “L’avvocato con la matita, promotore dei Restauri, difensore dell’italianità ed attento all’industria del forestiero”

Monica Aresi (Politecnico di Milano): Tra caratteri internazionali e paesaggio locale. I Grand Hotel di Gardone Riviera (1883-1914)

Giovanni Dellantonio (Soprintendenza per i beni culturali, Provincia autonoma di Trento): Architettura, decorazione, arredi: uno sguardo sui grandi alberghi in Trentino e Tirolo fra Otto e Novecento

Breve dibattito
 

Sabato 17 ottobre

9.30 – 10.15, Sessione III – "Paesaggi importati": aspetti botanici

Claudio Ferrata (GEA, Associazione dei geografi): Quando l’albero è un migrante
Fiorenza Tisi (APPA, Agenzia provinciale protezione ambiente, Trento): Profilo botanico del paesaggio turistico gardesano

Breve dibattito

10.15 – 11.15, Sessione IV – Patrimonio culturale e turismo. Salvaguardia e valorizzazione

Roland Flückiger (Swiss Tourism Heritage e Swiss Historic Hotels): Grand Hotels in Switzerland 1880-1914. Construction, opposition and rediscovery

Cinzia Robbiati (Soprintendenza per i beni architettonici e paesaggistici per le province di Brescia, Cremona e Mantova): Grand Hotel come costruttori di paesaggi e nuovi oggetti di tutela

11.15 – 11.30, Coffee break

11.30 – 12.30, Proseguimento sessione IV

Fabio Campolongo (Soprintendenza per i beni culturali, Provincia autonoma di Trento) e Cristiana Volpi (Università degli studi di Trento): L’architettura dei Grand Hotel di piazza Dante a Trento (1874-1943). Note per una storia di continue trasformazioni

Michela Morgante (Università di Bologna): A miniature Grand Hotel. Locanda S. Vigilio: paesaggio, elitarismo, immaginari

Monica Ronchini (Comune di Riva del Garda): I grand hotels, l'interiorità e il lago.  A proposito delle strutture alberghiere di Riva del Garda

12.30 – 13.00, Dibattito finale

14.30 – 15.45,Passeggiata sul lungolago di Riva del Garda
con Fiorenza Tisi (APPA, Agenzia provinciale protezione ambiente, Trento) e Sara Vicenzi (MAG Museo Alto Garda)

Comitato scientifico:
Roland Flückiger (Swiss Tourism Heritage e Swiss Historic Hotels), Andrea Leonardi (Università degli Studi di Trento), Monica Ronchini (Comune di Riva del Garda), Ornella Selvafolta (Politecnico di Milano)

Organizzazione:
Monica Aresi (Politecnico di Milano), Alessandro Paris (MAG Museo Alto Garda)
 
In collaborazione con Università degli Studi di Trento - Dipartimento di Economia e Management;
con il patrocinio di Politecnico di Milano - Dipartimento di Architettura e Studi Urbani, Fondazione Museo storico del Trentino, Osservatorio del Paesaggio Trentino, Garda Trentino, Bim - Bacino imbrifero Montano Sarca Mincio Garda
 

Per informazioni
MAG Museo Alto Garda
Piazza C. Battisti 3/A, 38066 Riva del Garda (TN)
Tel. +39 0464 573869, Fax. + 39 0464 573868
www.museoaltogarda.it
info@museoaltogarda.it
Facebook/Twitter