logo osservatorio tsm
logo osservatorio tsm
19/10/2021
(13.10.2021)

''INTER LAPIDES'' AL FESTIVAL DEL CINEMA ARCHEOLOGICO

Rovereto, Teatro Zandonai, 17 ottobre, ore 10:00


Il Festival del Cinema Archeologico di Rovereto si rinnova per l’edizione numero 32, presentando i temi archeologici in relazione all’importanza di tutelare e valorizzare il patrimonio culturale sia materiale che immateriale.

Lo storico festival si svolge su 5 giornate, da mercoledì 13 a domenica 17 ottobre e, in questa nuova veste, si propone come un prezioso strumento per la conservazione e la valorizzazione attiva della memoria, attraverso il cinema documentario e la voce di esperti e testimonial, di ciò che non deve essere dimenticato, il patrimonio dell'umanità. All’interno di questa cornice la città di Rovereto diventa protagonista della manifestazione, mettendo a disposizione numerose sedi per lo svolgimento degli incontri.

Domenica 17 ottobre alle 10.00 verrà proiettato presso il Teatro Zandonai il documentarioInter Lapides. Il valore dei muri campestri in pietra a secco” di Antonio Sarzo e Renato Stedile, prodotto da tsm|adm Accademia della Montagna. L'arte della costruzione in pietra a secco, inserita nel 2018 tra i beni immateriali del Patrimonio Mondiale dell'Umanità, si manifesta con molteplici testimonianze dell'edilizia rurale minore, compresi migliaia di chilometri di muri campestri. Il documentario ne approfondisce le funzioni naturalistiche, ecologiche e ambientali, in un contesto di agricoltura ecosostenibile e di neo-ruralità di montagna. Ingresso libero e gratuito, green pass obbligatorio

Per maggiori informazioni
https://www.rassegnacinemaarcheologico.it/RAM2021_presentazione