logo osservatorio tsm
logo osservatorio tsm
17/10/2017
(11.04.2017)

SAT, mostra, CLAUS SORAPERRA, LIQUIDS. IDENTITÀ FLUIDE DELLE ALPI

Trento, Casa della SAT - Spazio Alpino, dal 20 aprile al 16 maggio 2017


Il progetto espositivo vuole mettere in luce la trasformazione identitaria in atto nelle popolazioni alpine. Lo sviluppo socio-economico, che negli ultimi decenni ha deviato e depauperato gran parte delle aree delle Alpi attraverso uno sviluppo e una politica espansionista, urbanizzante rispetto alla civitas montana, ha portato a una crisi identitaria e culturale, con la decadenza sociale, di valori, saperi, saggezze e tradizioni plurisecolari. In pochi decenni con la scusa del benessere gran parte delle Alpi sono state trasformate in luna park sciistici e/o in parchi divertimento. Tale trasformazione inizialmente estetica ed esteriore, negli anni in cui il gap tra reddito medio della montagna e della pianura si è enormemente colmato, la crisi si è amplificata in maniera subdola, mettendo in crisi non solo lo sviluppo del territorio, ma anche i valori identitari.

Claus Soraperra de la Zoch è nato a Canazei, nel cuore delle Dolomiti, nel 1966. Ha studiato a Venezia, presso l’Accademia di Belle Arti. Negli ultimi dieci anni ha portato avanti la ricerca figurativa dove la figura umana rappresenta il centro della pittura. Tra i suoi lavori: Pascalin_Project, Identità e Ladinoentropia.

INAUGURAZIONE: 20 aprile 2017 | ore 17.00+ù

PDF invito


Informazioni 
Biblioteca della Montagna-SAT 
via Manci 57, Trento
0461-980211;
sat@biblio.infotn.it ; www.sat.tn.it