logo osservatorio tsm
logo osservatorio tsm
27/11/2020
(12.11.2020)

FARE PAESAGGIO: MENZIONE SPECIALE DOLOMITI ALLA FALESIA DIMENTICATA

L’Associazione sportiva Dolomiti Open viene premiata dalla Giuria per il progetto di rigenerazione di una falesia dolomitica che negli anni ’80 era molto frequentata dagli arrampicatori e che successivamente era stata abbandonata. Attraverso un finanziamento collettivo, la parete rocciosa è stata acquistata e resa fruibile agli appassionati delle scalate. Siamo di fronte a un’azione virtuosa di recupero e riscoperta di un bene naturale riportato alla luce con il riallestimento della parete di arrampicata. La mobilitazione di una collettività è stata in grado di operare per ridare valore a un paesaggio, riscoprendo il senso di fare comunità. Ancora una volta, le Dolomiti diventano lo scenario in cui si compie un progetto sociale che restituisce un bene dimenticato e lo rigenera come nuova destinazione sportiva, culturale ed emozionale

MOTIVAZIONI DELLA GIURIA
La Giuria ha riconosciuto nel progetto di rigenerazione e manutenzione della falesia la capacità di mettere in campo azioni dal basso perseguendo una visione del paesaggio dolomitico come bene comune di cui prendersi cura. Siamo davanti a un coinvolgimento attivo di singole persone che spontaneamente scelgono di mettere in gioco i propri valori simbolici e affettivi legati ad un luogo e di operare coesi per garantire la fruizione pubblica della parete rocciosa.

Vai al sito di Dolomiti Open