logo osservatorio tsm
logo osservatorio tsm
29/10/2020
(24.04.2020)

IL PROGRAMMA DELLE LECTURES DEL WORKSHOP RI-MARGINARE IL PAESAGGIO

Continuerà nei prossimi mesi il ciclo di lezioni magistrali aperte al pubblico del workshop next_step dal titolo “Ri-marginare il paesaggio. Nuovi scenari dopo Vaia”.

Dopo il primo intervento di Annibale Salsa, Presidente del Comitato scientifico di tsm|step Scuola per il Governo del Territorio e del Paesaggio,  dello scorso 21 aprile sul tema “Ridisegnare il paesaggio dopo Vaia” i prossimi appuntamenti prevedono diversi approfondimenti di carattere agroforestale, economico e geografico.

Il 22 maggio alle ore 17.00  si parlerà di  evoluzione del paesaggio forestale in Trentino con Marco Ciolli dell’Università di Trento e Giustino Tonon della Libera Università di Bolzano. Il 5 giugno, sempre dalle ore 17.00, Umberto Martini del Dipartimento di Economia e Management dell’Università di Trento farà una riflessione sulle opportunità di trasformazione del paesaggio come  fonte di attrazione turistica. Sempre nello stesso giorno,  Elena Dai Prà del Dipartimento di Lettere e Filosofia dell’Università di Trento concluderà il ciclo con un intervento sulle fonti geografico-storiche per il ripristino ambientale e per la  gestione delle risorse forestali. Gli incontri sono moderati dall’architetto Emanuela Schir.
 

DI seguito il calendario e il programma delle prossime lectures webinar next_step

22 maggio dalle 17.00 alle 19.00
Uno sguardo sull’evoluzione del paesaggio forestale in Trentino: storia, problemi, sfide e alcune considerazioni su Vaia
MARCO CIOLLI, Università di Trento, Dipartimento di Ingegneria Civile, Ambientale e Meccanica
Il vento: un nemico o un alleato delle foreste Alpine?
GIUSTINO TONON, Libera Università di Bolzano, Facoltà di Scienze e Tecnologie

5 giugno dalle 17.00 alle 19.00
Può la trasformazione del paesaggio diventare fonte di attrazione turistica?
UMBERTO MARTINI Università di Trento, Dipartimento di Economia e Management
Le fonti geografico-storiche per il ripristino ambientale e per una gestione sostenibile delle risorse forestali
ELENA DAI PRÀ Università di Trento, Dipartimento di Lettere e Filosofia


Per i professionisti la partecipazione alle singole lezioni aperte al pubblico prevede il riconoscimento di CFP.
Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori della provincia di Trento: 2 CFP
Dottori Agronomi e dei Dottori Forestali della provincia di Trento: 0,25 CFP
Periti Industriali della provincia di Trento: 2 CFP


Per maggiori informazioni e per iscrizioni www.tsm.tn.it.